Grazie alla mia attività di consulente e formatrice ho un punto di osservazione privilegiato, perché la maggior parte delle mie clienti sono neo o aspiranti imprenditrici che arrivano da me sapendo che sono stata una lavoratrice dipendente e che ad un certo punto ho scelto la libera professione per realizzare le mie aspirazioni e la mia vocazione. Sanno, in pratica, che ho realizzato quello che loro sognano di fare: mettersi in proprio con un’attività che sia sostenibile, renderla profittevole, guadagnare e realizzarsi.

Nell’articolo “Non hai soldi. Vuoi aprire un’attività” ho cominciato a raccontarti quello che è necessario che tu faccia PRIMA di aprire una partita iva.

Qui, invece, trovi alcuni suggerimenti che ti saranno utili SEMPRE, come lo sono stati sia per me (mentre affinavo processi e metodi della mia attività e ancora oggi) che per le mie clienti.

Perché aprire una partita iva non è complicato né costoso, ma rendere solida la tua attività richiede (tanto) lavoro e (tanti) ragionamenti. Ecco quindi per te:

7 COSE + 1 SU CUI RAGIONARE SERIAMENTE SE SOGNI DI METTERTI IN PROPRIO 

SOLDI

  • I soldi sono importanti. Qualunque sia l’attività nella quale desideri realizzarti, è fondamentale che tu ti interroghi molto concretamente sulle tue reali possibilità di successo. Avviare una professione richiede soprattutto grossi investimenti in termini anche di tempo, energia, emozioni. Le implicazioni sono molteplici. Come ti sentiresti se dopo mesi di lavoro matto ti ritrovassi a dover rimettere in discussione tutto perché non stai guadagnando neanche il necessario per coprire i costi? Ma
  • I soldi non sono tutto. Prima che i guadagni della tua attività diventino consistenti è probabile che passi un po’ di tempo. Nel frattempo, è importante che tu abbia altre cose a cui fare appello per sostenere la tua motivazione e il tuo focus. Non trascurare la bellissima opportunità di curare e coccolare i tuoi clienti, investendo il tuo tempo per creare contenuti o prodotti curati nei dettagli. Siamo tutti d’accordo nel dire che quel che conta è la sostanza ma se alla sostanza aggiungi piccoli particolari e personalizzazione ti assicurerai clienti felici e fidelizzati. 

ATTITUDINE

  • Mantieniti flessibile. Non significa che tu possa non avere un piano o che sia saggio improvvisare ignorando la tua pianificazione, ma è importante fare analisi e verifiche periodiche per capire se i tuoi progetti vanno nella direzione migliore e sono ben orientati o se, invece devi adattare, migliorare, potenziare o semplificare gli step che avevi previsto. Le condizioni variano nel tempo e tu devi poterti adattare.  
  • Fai dell’etica una priorità. Fa che sia una pratica quotidiana ed una abitudine consolidata. Lo so che non è facile impegnarsi in questo senso e veder altri crescere molto velocemente grazie a rapide scorciatoie furbette ma, i clienti non sono stupidi né tanto meno disposti a pagare per la fuffa, te lo assicuro, e già nel medio periodo sarai ripagata dal riconoscimento del tuo impegno e della qualità che diffondi. 
  • Non aver paura della paura. Avere dubbi, sbagliare, cadere e rialzarsi: è il processo attraverso il quale cresci e migliori. Se non dubiti e non ti metti in discussione non puoi migliorare. Superare le tue paure e le tue insicurezze ti farà evolvere. L’errore è alla base di ogni nostro apprendimento. Impara a considerarlo come una parte naturale del processo.

INVESTIMENTI

  • Investi nella formazione. Chiedi ad un imprenditore in difficoltà da quanto tempo non si aggiorna e avrai una veloce riprova del fatto che mantenersi in costante aggiornamento è una delle chiavi per il successo del tuo business. Se questa dimostrazione non ti basta, ripensa a quante cose sono cambiate nella tua vita professionale negli ultimi 5 anni, e con quale velocità. È innegabile che chi non si forma, si ferma. 
  • Il personal branding, che magia! Del Business Plan e di quanto sia importante abbiamo già parlato. Ma c’è un’altra cosa che considero essenziale: quando ho cominciato ero forte delle competenze che mi ero costruita grazie a un master, al tirocinio e all’esperienza. Ma ero del tutto fuori fuoco. Lavorare sul Business Plan e sul Personal Branding mi ha aiutato a centrarmi e, di conseguenza, a creare contenuti, servizi e prodotti di gran lunga decisamente più efficaci e vendibili! Io seguo lei, che è bravissima ed ha appena rinnovato il suo sito, fossi in te andrei a dare un’occhio

IL SUPER POTERE

  • Divertiti. Quando riesci a divertirti impari più velocemente, lavori in modo più efficace e soprattutto riesci ad affrontare problemi e difficoltà in maniera creativa, costruttiva e proattiva. Hai sempre la possibilità di realizzare grandissimi risultati ma, se riesci anche a divertirti è certamente meglio, no?