IMPARA A NEGOZIARE PER VENDERE DI PIÙ

Sei a fine anno e stai facendo i conti. Che tu sia soddisfatta o meno di come è andata, quel che è certo è che il prossimo anno vuoi vendere di più. Per farlo, impara a negoziare.

Tra le molte cose che puoi fare per prepararti ad un anno di ricchezza ed abbondanza, imparare a negoziare è quella che ti consiglio maggiormente. Se vuoi crescere, migliorarti e aumentare il tuo fatturato: impara a negoziare.  Non soltanto per vendere di più e meglio. Anche perché acquisirai un’abilità che ti tornerà utile in molti e diversi aspetti della tua vita, non solo nel lavorativa. 

Ne parlo anche in questa intervista che mi ha fatto Diara per il suo blog “Regine di Denari”. Abbiamo avuto parecchi problemi tecnici, ma se avrai la pazienza di ascoltare malgrado fruscii, vuoti e problemi audio, certamente scoprirai quanti vantaggi può ottenere chi impara a negoziare.

Oggi voglio mettere il focus sulle 

6 cose che devi fare per negoziare in modo vincente:

1. Prima di tutto, guardati dentro

Lo dico spesso: per ottenere quello che desideri devi avere ben chiaro quello che desideri. Solo tu puoi capire davvero quali sono le tue aspirazioni. Impara a riconoscere le tue forze e le tue fragilità. Prendi confidenza con le tue luci ma non ignorare deliberatamente le tue zone d’ombra. Impegnati ad essere obiettiva sia rispetto alle tue risorse che rispetto alle tue debolezze. Non considerarle ti toglierebbe forza e potere perché gli altri le vedono e potrebbero usarle contro di te. Se tu per prima impari a riconoscerle e a tenerne conto, niente e nessuno potrà colpirti a tradimento.

2. Impara a chiedere

Supera la paura atavica del rifiuto. Allenati a incassare rifiuti. Perlustra lo scenario del possibile. Un qualsiasi negoziato inizia da una precisa richiesta. Impara a formulare richieste precise e ad esprimere necessità, desideri, pensieri, sogni. Niente ti verrà concesso se non lo chiedi.

3. Allena la tua empatia

Un buon negoziato si basa essenzialmente sulla capacità di ascoltare chi hai di fronte, molto più che sulla tua capacità di parlare. Parti con l’ascoltare attentamente le ragioni degli altri. E usa tutti i sensi: fai capire chiaramente che vuoi costruire un rapporto di fiducia e di intesa, che stai ascoltando con attenzione, e che vuoi evitare incomprensioni o fraintendimenti.

4. Decidi in anticipo qual è il tuo limite 

Decidi prima di cominciare a cosa sei disposta a rinunciare, nel caso in cui sia necessario farlo. Stabilisci qual è il limite che non vuoi oltrepassare. Non puoi farlo durante la negoziazione, non avresti il tempo e la lucidità necessaria. E ricordati che se non ottieni il tuo scopo al primo tentativo, ne seguiranno altri. 

5. Gioca

Allenati. Immagina tutti gli scenari possibili e stabilisci quali reazioni metterai in campo nel caso in cui si verifichino. 

6. Tieni conto di tutte le alternative possibili

Usa il pensiero creativo e metti in campo tutte le alternative possibili. Non fissarti su un unico obiettivo. Piuttosto considera quali opportunità possono nascere attraverso soluzioni alternative e differenti. 

Impara a negoziare perché è un’arte che ti tornerà utile soprattutto quando fai un preventivo o formuli un’offerta. È una straordinaria occasione per dimostrare al tuo futuro cliente la tua capacità di comprendere le sue reali esigenze e i suoi bisogni, oltre che di fargli percepire il valore aggiunto di lavorare con te.

Vale anche se non vendi servizi, ma prodotti. Perché grazie alla negoziazione (ed a quello che negoziando imparerai su di te e sui tuoi articoli) sarà più probabile che tu arrivi a formulare un’offerta e un prezzo che sia equo sia per te che per il tuo cliente.