Stamattina mi sono svegliata prestissimo e avevo un po’ di tempo.

E’ una cosa rara ed insolita, immagino non solo per me: abbiamo tutti delle agende molto fitte.

 

Quando a Novembre ho preso la decisione di lasciare il lavoro che avevo (full time, lontano da casa), volevo dedicarmi a far crescere il mio progetto di coaching, e volevo stare di più, e meglio, con i miei figli.

Dicembre è stato fantastico. Avevo tutto il tempo che desideravo per fare le cose con calma e al meglio di me. E poi si sa, a Natale i ritmi rallentano per tutti.

 

Non so voi, ma io credo che qualche ragionamento andrebbe fatto, sull’ossessione per il tempo e le agende fitte d’impegni tipiche dell’uomo contemporaneo.

 

Siamo al 16 Gennaio. Oggi è partita una nuova edizione dell’#happymoneyrevolution, in parallelo sto lavornado ad altri due temi che mi stanno molto a cuore e che vi presenterò prestissimo. Voglio riuscire a fare tutto con i tempi giusti. Voglio assaporare.

 

Metterci impegno, passione, emozioni ed amore.

 

E uscire nel bosco a camminare, anche. Chissà mai che riesca ad incontrare una volpe.

 

source