Se come me hai figli in età scolare, quello di oggi è a tutti gli effetti il giorno in cui tutto ricomincia. Magari nei giorni scorsi non hai fatto ferie e hai già lavorato, ma anche i tuoi figli, come i miei, erano a casa da scuola e quindi l’organizzazione delle tue giornate è stata rivista anche in funzione della loro presenza.

Oggi riaprono le scuole e tu puoi tornare alla routine.

 

Intendiamoci. Le routine possono essere una gran cosa. Grandiosa davvero. Ti fanno risparmiare un sacco di tempo e ti aiutano anche a fare le cose al meglio.

 

Però nascondono un’insidia.

Il problema è che quando torni alla tua routine quotidiana, concentrata sui mille impegni e sulle cose da portare a termine, rischi di dimenticare tutti i tuoi desideri, rischi di perdere per strada la motivazione. Rischi di arrivare alla fine di Gennaio, avendo già accantonato, rimandato, se non definitivamente abbandonato tutti i tuoi buoni propositi di inizio anno.

Invece quello che devi fare ora è mantenere il focus. Restare concentrata. Impegnarti solennemente con te stessa a rinnovare quotidianamente l’impegno per veder realizzati i tuoi desideri entro la fine di questo nuovo anno.

 

Se a Dicembre hai fatto il mio #happymoneyrevolution, hai ben chiaro il tuo obiettivo.

Se non l’hai fatto non preoccuparti: Lunedì prossimo, ricomincia. Puoi ancora iscriverti.

In ogni caso corri a prendere la tua lista dei buoni propositi.

 

La prima cosa che devi fare, la più importante se non hai ancora individuato il tuo obiettivo principale, è selezionare tra tutti quelli che hai scritto, l’obiettivo a cui tieni di più. Quello che vuoi vedersi realizzare per primo.

 

E adesso individua una e una sola, azione concreta da compiere quotidianamente per realizzare il tuo obiettivo. Scrivila, col tuo colore preferito, nella tua agenda, in modo che sia la prima cosa che vedi, ogni giorno, quando la apri. E prendi con te stessa il sacro impegno a portarla a termine ogni giorno. A fine giornata, cascasse il mondo, devi esserti impegnata per compierla, quella singola azione. E se non è stato possibile, chiediti cosa non ha funzionato, e perchè.

 

Ah-a… le scuse qui non valgono. Le chiacchiere stanno a zero. Se vuoi brillare, devi strofinarla e lucidarla ogni santo giorno, la tua lampada. Perchè il tuo genio della lampada sei tu.